Continental TKC80, le nuove tassellate

E’ prematuro parlarne già da ora perché la recensione completa arriverà a fine anno (forse) ma poiché ho montato oggi l’anteriore ho deciso di iniziare a scrivere due righe su questa gomma.

Non era previsto che la montassi adesso ma a causa di un problema con la ANLAS Capra X anteriore (difetto che mi causava perdita di pressione) ho dovuto sostituirla. Come sempre non sono stato molto fortunato perché un mesetto fa ho montato una nuova Capra X dietro e ad averlo saputo avrei messo tutto il treno nuovo di TKC80 …

Parlando di Continental TKC80 ci sono diversi modelli a disposizione ossia TT o TL (camera d’aria o tubeless) e con diversi indici di velocità.
Questi i modelli a disposizione dal sito Continental:

la tabella 2018 della TKC80 (dal sito Continental)

Io ho ordinato per l’anteriore la 0247144 quindi la 90/90 21 M/C 54T TL M+S che in soldoni è la versione tubeless perché giustamente fanno anche la versione per camera d’aria.

Pagata sui 90 € montata dal mio gommista di fiducia (un pò cara, diciamocelo) una volta montata nella moto si presenta cosi:

panoramica con la TKC80 davanti

Mentre vista da vicino si presenta cosi, un vero carroarmato in miniatura !

vista di profilo dei tasselli della TKC80
vista per intero da vicino della TKC80

Per i masochisti amanti dei numeri (come me) la gomma anteriore da nuova vanta un battistrada utile di 8.80 mm che è in assoluto il valore più elevato che abbia trovato in una gomma anteriore poiché Anlas Capra X, Mitas E10 Dakar e Pirelli MT90 avevano 8.00 mm di battistrada da nuove.
In sostanza le TKC80 offrono 1 mm quasi extra.

Sempre i più curiosi dalla tabella sopra riportata avranno notato che al posteriore non c’è una gomma con indice di velocità T ma c’è solamente in Q: questo perché, immagino, avrà una mescola più dura e quindi, speriamo, durerà di più.

Ma potrò scoprirlo solo a settembre quando monterò anche dietro una TKC80 nuova di pacca.

Infatti come già scritto verso metà giugno rimonterò le mie TKC70 per affrontare i mesi caldi e il tanto asfalto che farò e quindi da ora a metà giugno mi impegnerò a consumare la “nuova” Capra X che ho montato qualche settimana fa dietro e a prendere confidenza con la nuova arrivata.

L’articolo quindi verrà aggiornato con le primissime impressioni della gomma anteriore, al più presto.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: