HP Corse 4-Track Titanium per CRF1000

L’HP Corse mi ha contattato qualche giorno fa per chiedermi se ero interessato a provare il loro scarico 4-Track per la mia Africa Twin ed io, senza neanche pensarci, ho accettato.
Il mio Arrow in effetti iniziava ad avere 50.000 km (l’avevo preso usato con 25.000 km percorsi e io ce ne ho fatti altrettanti) ed iniziava a farsi sentire.
Non sarebbe stato un problema spendere quei 40 € necessari per sostituire il materiale interno che attenua il rumore ma visto che a caval donato non si guarda in faccia ho preso la palla al balzo.
Tanto più che HP Corse mi dava l’opportunità di scegliere tra la versione acciaio satin e quella in titanio e poiché mai ho avuto uno scarico in titanio …

Mi hanno quindi inviato lo scarico e io l’ho montato ed ora che scrivo questo articolo ci ho percorso poco più di un centinaio di chilometri e posso esprimermi in merito alle prime impressioni di questo scarico il cui nome per esteso è 4-TRACK TITANIUM, qui trovate la pagina dedicata sul sito del produttore.

ESTETICA
Appena tirato fuori dalla scatola il primo impatto non è stato completamente positivo e in particolare ho avuto come l’impressione che il fondello con la doppia uscita fosse un pò pesante come design.
In realtà una volta montato e osservato, soprattutto da dietro e della 3/4 posteriore, mi sono dovuto ricredere poiché riesce ad essere elegante e aggressivo allo stesso tempo senza appesantire affatto la linea della moto.
Il colore del titanio (corpo) è notevole e fa la sua porca figura, sono contento di averlo preferito all’acciaio satinato.

vista di profilo

SOUND
Appena montato e salito sulla moto sono rimasto molto sorpreso perché rispetto all’Arrow che avevo prima questo scarico è molto ma molto più silenzioso.
Ma la sorpresa più grande è stata quando ho realizzato che in realtà di fianco alla moto l’intensità di suono (DB) prodotta è pressoché la medesima dell’Arrow mentre sopra alla moto sono uno l’opposto dell’altro.
Probabilmente questo dipende dal fatto che l’Arrow dietro non aveva un tubo di “indirizzamento” dei fumi di scarico mentre l’HP Corse ne ha due altrimenti non saprei in quale altro modo spiegarmi questa differenza.
Guidando la moto con l’HP Corse a gas costante o in leggera accelerazione è infatti molto educato e non infastidisce minimamente senza mai entrare in testa anche a velocità costati importanti (es. 130 km/h effettivi [145 km/h indicati]) mentre quando si apre tutto il gas ovviamente si fa sentire ma in maniera ovattata, arrotondata e mai in modo ignorante, e se vogliamo volgare, come invece succede con l’Arrow.
Sotto l’aspetto del sound, in effetti, è stata una piacevole sorpresa.

vista 3/4 posteriore

PRESTAZIONI
In un motore 4 tempi per giunta euro 4 la sola sostituzione del terminale comporta minime differenze di prestazioni.
Se si vuole guadagnare potenza attraverso lo scarico bisogna mettere mano ai collettori (e togliere il catalizzatore) e alla centralina ma cosi facendo con le leggi vigenti in caso di controllo da parte delle forse dell’ordine c’è la confisca del libretto di circolazione e personalmente di rischiare proprio non mi va.
HP Corse dichiara per questo scarico un aumento di potenza di circa 1 cavallo: premesso che ho percorso pochi chilometri per il momento mi è parso di percepire un sensibile miglioramento da metà giri in sù con un allungo un filo meno murato rispetto a prima.
Ma, lo riscrivo per sicurezza, vi sto parlando di sensibile miglioramento, niente che faccia gridare al miracolo.
Come ho detto se volete acquistare cavalli pesanti dovete mettere mano ad altro, il solo terminale non basta.

primo piano dello scarico

Naturalmente, come sempre, tornerò ad aggiornare l’articolo quando avrò percorso un pò di chilometri “veri” e avrò le idee chiare.

vista posteriore
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: