Manutenzione e pulizia catena Africa Twin CRF1000L

La pulizia della catena e il suo ingrassaggio sono indubbiamente due operazioni assai antipatiche nonché “pallose” ma sono alla base della corretta manutenzione della nostra moto.
Una catena ben lubrificata infatti permetterà di sfruttare al meglio il proprio mezzo nonché ottimizzarne l’usura e i consumi stessi.
Personalmente per pulire la catena utilizzo essenzialmente il petrolio lampante (o petrolio bianco) che non danneggia le orings e poi la spazzola specificia, un pennellino se serve e ovviamente qualche straccio.
Nelle pulizie più profonde utilizzo anche uno spruzzino per bagnare meglio la catena con il petrolio lampante e dopo il compressore per asciugare il tutto.
La spazzola che uso è la classica che si trova oramai dapperttutto a meno di 10 €, ad esempio questa: link amazon.
Il petrolio lampante invece lo trovate in qualsiasi ferramenta e costa 2-3 € a litro e con un litro la catena la lavate parecchie volte.

Per la lubrificazione della catena apriti cielo … ognuno userà il grasso che preferisce e quello che posso dirvi è che la regola base per la lubrificazione della catena è che va ingrassata quando è calda perché il grasso penetra meglio tra le varie maglie.
E’ chiaro che dopo averla lavata e asciugata avrà bisogno di essere ingrassata e solo in quel caso darete il grasso a secco.
Personalmente dopo aver usato per molto tempo Mafra Chain Road sono passato al Motul (specifico Road e specifico Offroad) e mi trovo bene.
Lo prendo su ebay in queste offerte “pacchetto” e si risparmia parecchio: link ebay.

Personalmente sconsiglio l’utilizzo di olio con pennello o grasso non spray perché se dal lato lubrificazione funzionano comunque bene è lo sporco che viene lanciato sulla moto che non va assolutamente bene. I grassi spray, infatti, se lasciati agire durante la notte poi dopo lo sporco che la catena spara sul cerchio o sulla moto è davvero minimo.

Per concludere vi lascio al mio video tutorial:

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: