Welcome Beta RR 525, la moto cazzeggio

Che usando l’Africa Twin e andandoci in certi posti abbia imparato ad apprezzare l’enduro è un dato di fatto oramai.
Che l’Africa Twin con i suoi 2 quintali e passa non sia adatta per entrare in determinati posti ahimé è un dato di fatto anche lui.

E siccome intorno casa un sacco di posti bellissimi dove poter infilare con una motoretta più leggera c’ho pensato un bel pò e alla fine mi sono preso una motoretta, esattamente questa:

E’ una Beta RR 525 del 2007 ed è messa discretamente e soprattutto mi è costata una cifra giusta.

Perché proprio un 525 4 tempi ?

Perché è un motore che per andare dignitosamente non devi tirarlo grazie alla sua coppia e perché rispetto ad una cubatura inferiore proprio per questo in teoria dovrebbe durare di più e dare meno problemi.
“Dare meno problemi” è un fatto puramente teorico e testimoniato da molti utenti, nel mio caso lo scoprirò con il tempo.
Nella guida invece un 525 permette di essere usato con marce più alte e quindi ti fa pesare meno il fatto che quando apri tutto è diciamo abbastanza nervoso.

Quanto costa mantenere una moto del genere ?

Di assicurazione mi costa 142 € all’anno con Genialloyd in quanto sfruttando la legge Bersani posso “usare” la classe dell’Africa Twin ossia la 1°.
Di bollo mi costa 40 € all’anno perché nel libretto ci sono 12 KW: ebbene si tutte queste moto a libretto hanno come potenza numeri ridicoli e questo perché escono dai produttori con tappi e limitazioni tali da rientrare in quei KW ma poi, naturalmente, vengono “stappati”.
La potenza reale dovrebbe essere sui 45-50 cavalli che si sommano ai 118 kg della moto.
La manutenzione di una moto del genere è molto semplice:
– si cambiano gomme, freni, dischi, trasmissione, paraolio e cuscinetti quando sono da cambiare;
– in uso racing si cambia olio motore e filtri ogni 15 ore di utilizzo (ma in uso normale questo intervallo lo si può ampliare, es. 20-25 ore);
– si cambia il pistone (e la biella) quando è il momento di cambiarli.
In sostanza posso solo sapere che mi costerà sui 15 € di olio e filtri ogni 2-3 settimane circa (perché la userò una volta alla settimana, normalmente) e poi per quanto riguarda il pistone beh andrà a fortuna.
Io ho scelto questa versione perchè monta un motore KTM (del 525 EXC) che è ritenuto uno dei motori più robusti in assoluto della categoria e la moto che ho preso dovrebbe essere in grado comunque di percorrere svariati chilometri prima di dare rogne “grosse” ma se deciderò di tenerla va da sé che prima o poi dovrò spendere sui 600 € per rifare pistone e biella ma a quel punto diciamo che per i successivi 3 anni (stimato in funzione dell’utilizzo che ne farò) non avrò problemi. Forse anche 4 o 5 se non ho capito male.
L’altra incognita sono le sospensioni: revisionare un mono o una coppia di forcelle costa sui 200 € cadauno e prima o poi, se decido di tenerla, è una spesa che dovrò sostenere.
Naturalmente la manutenzione basica (cambio gomme, trasmissione, freni, olio motore e filtri) la farò da solo.
Oltre a questo ci sono anche altre piccole spese non calcolabili (es. rottura leva frizione o paramano) che è difficile stimare e che variano molto in funzione dell’uso che ne fa.

Che uso ne farò ?

Beh semplicemente mi ci divertirò intorno casa, andando a girare essenzialmente nelle zone delle Miniere di Murlo, nelle Crete Senesi e nella Val di Merse e visto che non è lontana anche nella zona del Chianti che tanto ha da offrire per una moto del genere.
Sarà anche un modo per risparmiare all’Africa Twin qualche chilometrico e gli utilizzi più impervi a cui l’ho sottoposta nel corso dell’ultimo anno.
Naturalmente continuerò ad utilizzare l’Africa Twin per le uscite “importanti” quelle in cui si sta fuori dalla mattina alla sera e si macinano svariati chilometri ma che non prevedono tratti particolarmente impervi.
Tra l’altro il gruppo “intimo” dei miei amici locali si sta arricchendo di moto del genere e quindi avremo modo, grazie a queste motorette, di esplorare meglio zone che altrimenti sarebbe rischioso tentate con le maxienduro.
Insomma con questo Beta non ne farò un uso enduro a cottimo, ma sarà semplicemente un passatempo di puro divertimento. Per capirsi non comprerò mai un carrello per andarci a fare questa o quella endurata in questo o in quel posto, non mi interessa e ho un Africa Twin per le cose a lungo raggio.

E il canale youtube ? E instagram ?

Per youtube l’idea è quella di portare comunque dei contenuti, per lo più onboard e semmai, ma non ne sono troppo convinto, qualche motovlog. Vedremo.
Per instagram devo decidere. Non porterò la reflex a spasso con questa moto sia perché non c’è posto dove metterla sia perché dovendola portare nello zaino e prevedendo tanti ruzzoloni in terra non credo sia saggio averla in groppa … per cui semmai farò delle foto “pubblicabili” saranno fatte con il cellulare e la cosa, sono sincero, non mi entusiasma troppo …

Quando ?

Con calma. La moto la porterò a casa entro fine settembre ma siccome in quel periodo avrò dei problemi personali che mi obbligheranno a star lontano da ogni forma di motocicletta ecco che inizierò a giocarci seriamente solo da metà ottobre in poi.

Stay Tuned.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: